Marco Menegardi correrà coi colori della Bergamo stars atletica alla 5° edizione dell’Ecomaratona del Collio Brda. Lo scorso 26 marzo, a Seregno, Marco ha conquistato il titolo di campione italiano di cento chilometri su strada e, con questa partecipazione, potrebbe diventare campione italiano di Ecomaratona IUTA. L’Ecomaratona del Collio Brda infatti rappresenta la prova unica del 1° Campionato Italiano di Ecomaratona IUTA, oltre che una prova del Grand Prix IUTA UltraTrail 2017 e prova del Circuito Ecomaratone d’Italia. “Abbiamo lavorato molto per avere una prova di campionato italiano qui a Cormons (GO)” dice Manlio Balloch, presidente dell’associazione ASD Maratona delle Città del vino, organizzatrice dell’evento, “e anche con questa presenza diamo una grande valenza sportiva a questa gara.”

Da segnalare la recente partecipazione di Marco alla Ultrabericus Trail, dove ha siglato il record assoluto fermando il cronometro sul tempo di 5:31:55 dopo aver percorso i duri 65 chilometri. 

La campionessa slovena Ana Cufer parteciperà alla 5° edizione del Trail del Collio Brda, sulla distanza di 25 km. Si tratta di una trail runner con molte vittorie all’attivo, sui trail più difficili ed impegnativi nel panorama internazionale.

Contentissimo Manlio Balloch, presidente dell’associazione organizzatrice ASD Maratona delle Città del vino: “E’ bellissimo vedere che questa manifestazione cresce di anno in anno, raccogliendo anche la partecipazione di una campionessa della vicina Slovenia.” Il percorso infatti si snoda sui sentieri più belli del Collio, tra Italia e Slovenia.

La partenza è fissata alle ore 08:30 nella piazza XXIV Maggio di Cormons (GO). Ana sarà presente nell’area espositiva fin dal pomeriggio di sabato 22 aprile, quando parlerà delle sue imprese di fronte alle telecamere di SKY, che anche quest’anno seguiranno l’intera manifestazione.

Stefano Scaini parteciperà, coi colori del G.P. Parco Alpi Apuane, alla 5° edizione del Trail del Collio Brda di 25 km per la prima volta, domenica 23 aprile 2017. Nato ad Udine nel 1983 ha indossato più volte la maglia della nazionale vincendo diversi titoli europei e mondiali di cross e corsa in montagna nel 2001 e 2002. Gli anni seguenti vince su diverse distanze e nel 2011, dopo aver confermato l’ennesimo titolo italiano su 10km strada, debutta sulla distanza della maratona a Treviso. Nel 2012 vince il campionato italiano di corsa campestre e si aggiudica il bronzo al campionato italiano di mezza maratona. “Siamo veramente felici di averlo tra i partenti” dice il presidente della società organizzatrice ASD Maratona delle Città del vino Manlio Balloch, “per fargli conoscere questo magnifico percorso ed anche per il valore e carisma che Stefano dimostra nella vita.” Stefano è stato il primo atleta a firmare il “contratto etico” proposto dall’associazione Bavisela.

Atleti, accompagnatori e sponsor potranno incontrare Stefano fin dal pomeriggio di sabato 22 aprile, nell’area espositiva in Piazza XXIV Maggio a Cormons (GO), dove sarà impegnato nel rito del ritiro del pettorale e nel trasmettere la sua passione per la corsa di fronte alle telecamere di SKY, che seguiranno l’evento anche quest’anno.

Potrete vedere Stefano e tutti gli altri concorrenti alla partenza, pianificata per le 08:30 di domenica 23 aprile e all’arrivo, indicativamente verso le 10:15, sempre in Piazza XXIV Maggio a Cormons (GO).